Assenza di manutenzione delle aiuole, sporcizia delle strade, catidoie intasate, presenza costante di topi e blatte

Una Salerno di serie A e una indegna anche della serie più bassa quelle denunciate questa mattina sui social network da Francesco Virtuoso, Movimento 5 Stelle, con un post indirizzato al sindaco Vincenzo Napoli e all'assessore Angelo Caramanno.

Di seguito il post integrale completo del commento dell'assessore Caramanno:

"Sindaco Vincenzo Napoli, ass.re Angelo Caramanno,
questa è la situazione di degrado ed incuria in cui noi cittadini di via Rocco Cocchia siamo costretti a vivere.
Assenza di manutenzione delle aiuole, sporcizia delle strade, caditoie intasate, presenza costante di topi e blatte.
Inoltre molti anni fa venne tagliato l'albero presente nel terreno in foto. Questo rettangolo di terra è diventato meta dei cani (e dei loro padroni) che lasciano i propri escrementi maleodoranti tra le buste della spazzatura che stazionano perennemente a causa di una pessima educazione da parte di tanti incivili che giungono appositamente per utilizzare questa discarica di fatto.

Sarebbe opportuno che facesse ripristinare il marciapiede calpestabile per evitare il prolungarsi di questa vergognosa situazione.

Anni fa organizzammo una raccolta firme per chiedere questo ripristino ma nessuno del Comune se ne è interessato.

È evidente che il coinvolgimento e la partecipazione non servono a sensibilizzare la sua coscienza verso questa zona orientale, considerata sempre di più una zona per cittadini di serie B.

Spero che almeno attraverso questo network possa giungerle la richiesta di aiuto da parte mia e di tanti cittadini onesti che pagano le tasse al Comune esattamente come coloro che vivono nel "salotto" voluto dal suo predecessore e avallato dalla sua amministrazione.

Resto in attesa di un Suo riscontro e invito i cittadini di Salerno a condividere questo post."

Di seguito il commento al post dell'assessore:

"Carissimo Francesco buonasera...grazie per la segnalazione. Io personalmente non ho salotti. Vedo un disservizio e ne prendo atto. Lunedì organizziamo un sopralluogo. Un abbraccio e buona donenica"

Da Occhi su Salerno