Sotto Video Presentazione per le Elezioni Regionali Campania 2020 “Pillola 1 La Sanità in Campania”

Elezioni Regionali Campania 2020 – La Sanità in Campania

In questo video realizzato per le Elezioni Regionali Campania 2020, affronto l’argomento della Sanità Pubblica in Campania.

Noi del Movimento Cinque Stelle in Campania riteniamo che la Sanità sia uno dei temi più importanti poiché coinvolge la Salute dei nostri cittadini.

Il budget delle Regioni è assorbito quasi per intero da questo spinoso argomento (circa l’80%).

Il M5S in in questi 5 anni ha lavorato per contrastare sprechi e corruzione ed ha intenzione di continuare in questa direzione.

La migrazione nella Sanità in Campania

A causa delle lunghe lista di attesa della nostra Sanità, molti cittadini sono costretti ad emigrare in altre Regioni o addirittura all’estero. Quindi noi ci attiveremo per risolvere questo problema celermente.

Le proposte per le Elezioni Regionali Campania 2020

Per migliorare la sanità in Campania c’è tanto da fare, tra cui:

  • aumento a 6 giorni su 7 e 12 ore al giorno di visite ed analisi nei nostri centri regionali con apertura durante le ore serali;
  • prenotazioni online per le visite e gli accertamenti con possibilità di verificare tempi di attesa e le strutture disponibili su tutto il territorio regionale. In altre parole abbiamo in mente un portale web unico per tutti i servizi sanitari Campani

Con il M5S al Governo, quindi nessuno sarà più costretto ad emigrare per ricevere cure mediche in tempi certi

Trascrizione Video

PILLOLE (VIDEO 1 – SANITÀ).
La tutela della salute nella nostra Regione è il nostro impegno più importante.
Il Servizio Sanitario Regionale assorbe circa l’80% delle risorse a disposizione della
Regione. Negli ultimi 5 anni in Consiglio Regionale il Movimento 5 Stelle si è già
impegnato a verificare che le risorse venissero utilizzate al meglio contrastando sprechi e
corruzione.
La Campania ha la maglia nera delle liste di attesa con una spesa di 300 milioni di euro
all’anno a causa della cosiddetta migrazione sanitaria in altre regioni italiane o addirittura
all’estero.
Abbattere le liste d’attesa equivale a garantire il sacrosanto diritto alla salute ed è questa
una priorità del nostro programma per la sanità.
Vogliamo che le Asl organizzino le prestazioni 6 giorni su 7 per 12 ore al giorno, che le
strutture per l’assistenza specialistica ambulatoriale restino aperte nelle ore serali.
Allo stesso modo dobbiamo sfruttare al massimo macchinari sofisticati e costosissimi per la diagnostica che
oggi lavorano pochissime ore al giorno. Bisognerà istituire un efficace sistema di
prenotazione on line, dando la possibilità a ciascun cittadino di verificare i tempi di attesa e
le strutture su tutto il territorio regionale dov’è possibile effettuare la prestazione.
Con noi al governo, quindi, nessuno sarà più costretto a emigrare per ricevere cure adeguate in
tempi certi.

In Conclusione continua A seguirci Su Nostro sito Ufficiale e non dimenticarti di Iscriverti alla nostra Newsletter.